TORNA INDIETRO
aggiornato il 19 Settembre 2022

Rivisitazione ICFR – L’esito dell’Ascolto

Come introduciamo alla vita cristiana i bambini e i ragazzi della Diocesi di Brescia?

Nei mesi di maggio e luglio 2022 la nostra Diocesi ha vissuto la fase dell’Ascolto attraverso i Tavoli ICFR.

Sono pervenuti i Verbali relativi a 29 delle 32 zone della nostra Diocesi, con 58 Tavoli completati (53 con doppio incontro), che riguardano l’ascolto di:

  • 84 presbiteri
  • 6 diaconi
  • 20 religiosi
  • 227 catechisti
  • 162 genitori di ragazzi che hanno frequentato l’ICFR
  • 123 giovani che hanno concluso il cammino
  • 56 educatori di Azione Cattolica
  • 27 educatori Agesci

L’esito dell’Ascolto viene restituito nel documento qui allegato che intende sinteticamente evidenziare – a partire dalla voce “viva” dei tavoli – le linee di tendenza emerse nell’ascolto, le intuizioni più significative, i dubbi e le problematiche che gli operatori pastorali stanno sperimentando.

Le espressioni riportate tra virgolette, quindi, non sono la sintesi di un pensiero condiviso, ma idee significative o particolarmente sintomatiche raccolte durante l’ascolto.
L’esito dell’ascolto viene proposto in tre capitoli, che offrono uno sguardo dalla prospettiva dei soggetti impegnati ed evidenziano quanto emerge relativamente
al percorso di Iniziazione Cristiana dei bambini, quanto rispetto a quello con i genitori e quanto infine riguardo alla comunità cristiana che lo accompagna, a partire dai presbiteri e dai catechisti.

Dall’esito dell’ascolto sembrano emergere in modo evidente alcuni “nodi” fondamentali che chiedono di essere approfonditi, discussi e sciolti. Non si tratta più di ascoltare vissuti o di proporre esperienze ma di provare – attraverso il confronto e con la pazienza dell’approfondimento – ad individuare modalità concrete e possibili per affrontare questi passaggi che l’ascolto ha evidenziato come problematici.

Non sarà ancora la fase degli orientamenti: sarà un momento necessario di condivisione per definire quali sono i passaggi che appaiono difficilmente risolvibili e quali strade e soluzioni appaiono percorribili e praticabili.

Nelle ultime pagine del documento trovate i 5 nodi principali evidenziati che saranno l’oggetto del lavoro di confronto delle Assemblee Macrozonali dei Presbiteri e dei Catechisti. Potranno essere occasione di lavoro anche in Parrocchia, nelle UP, nell’equipe dei catechisti.

 

Materiale di Ascolto pervenuto:

Zona 1 (Alta Val Camonica) – 2 tavoli

Zona 2 (Media Val Camonica) – 1 tavolo

Zona 3 (Bassa Val Camonica) – 1 tavolo

Zona 4 (Alto Sebino) – 1 tavolo

Zona 5  (Sebino) – 1 tavolo

Zona 6 (Franciacorta) – 3 tavoli

Zona 7 (Fiume Oglio) – 1 tavolo

Zona 8 (Bassa occidentale dell’Oglio) – 2 tavoli

Zona 9 (Bassa Occidentale) – 1 tavolo

Zona 12 (Bassa centrale est) – 3 tavoli

Zona 13 (Bassa orientale) – 3 tavoli

Zona 14 (Bassa orientale del Chiese) – 2 tavoli

Zona 15 (Morenica del Garda) – 4 tavoli

Zona 16 (Garda) – 2 tavoli

Zona 17 (Alto Garda) – 1 tavolo

Zona 18 (alta Val Sabbia) – 1 tavolo

Zona 19 (bassa Val Sabbia) – 1 tavolo

Zona 20 (Alta Val Trompia) – 1 tavolo

Zona 21 (Bassa Val Trompia) – 1 tavolo

Zona 22 (Val Gobbia) – 1 tavolo

Zona 23 (suburbana 1) – 3 tavoli

Zona 24 (suburbana 2) – 1 tavolo

Zona 25 (suburbana 3) – 3 tavoli

Zona 26 (suburbana 4) – 1 tavolo

Zona 27 (suburbana 5) – 4 tavoli

Zona 28 (Brescia Est) – 2 tavoli

Zona 30 (Brescia Ovest) – 1 tavolo

Zona 31 (Brescia Sud) – 2 tavoli

Zona 32 (Brescia Centro Storico) – 3 tavoli

Consiglio Episcopale dei Giovani – 1 tavolo

Gruppi Agesci – 2 tavoli

Azione Cattolica Diocesana – 5 tavoli

Per informazioni e l’invio di ulteriore materiale: catechesi@diocesi.brescia.it

ALLEGATI
Esito della lettura dei Tavoli di Ascolto
[Allegato in formato ]

CONDIVIDI
ISCRIVITI ONLINE Area download Eventi segnalati